Segui solo una volta questo procedimento e i rubinetti ti restano puliti per giorni: provalo immediatamente

Se vuoi che i rubinetti rimangano puliti e brillanti per giorni c’è un procedimento che devi seguire. Basta una volta sola. 

L’incubo peggiore quando si pulisce il bagno o il lavandino sono le incrostazioni di calcare che non vengono via. Soprattutto nelle zone dove l’acqua è più dura ci vuole poco perché si riformino o diventino difficili da togliere per quanto si strofini. Oltre ai rubinetti anche il soffione della doccia e i lavandini, dove il calcare forma dei grossi aloni poco estetici.

Come avere i rubinetti sempre puliti
C’è un procedimento sicuro per far restare puliti i rubinetti. – (museodiocesanotorino.it)

La soluzione non sta nel passare a prodotti più aggressivi, che anzi in alcuni casi possono danneggiare la placcatura. Anzi, c’è un trucco che non prevede nemmeno l’uso di un detersivo vero e proprio ma porta a risultati incredibili. Precisiamo però che non si tratta di aceto o limone, che in quando acidi possono rovinare i sanitari o i rubinetti se non ben diluiti.

L’ingrediente segreto è la schiuma da barba, che quasi tutti hanno in casa sul ripiano del bagno. Non serve prenderne una di un marchio specifico, basta che si ricorra a quella bianca tradizionale invece dei prodotti tipo gel. Con una bomboletta di schiuma e un panno morbido in microfibra si ha già tutto il necessario per pulire al meglio il proprio bagno.

Come far restare i rubinetti puliti per giorni

Il procedimento è semplice, basta spruzzare un po’ di schiuma da barba direttamente sugli aloni o le incrostazioni e aspettare qualche minuto. A questo punto si può inumidire un po’ un angolo del panno per togliere il grosso della schiuma e poi passare con la parte asciutta per gli ultimi residui. Non serve strofinare con forza né ricorrere a un tessuto abrasivo.

Schiuma per rubinetti puliti
Se usi la schiuma i rubinetti saranno perfetti. – (museodiocesanotorino.it)

Il risultato sarà una superficie immacolata e lucida, libera dal calcare. E una volta finito con rubinetti, lavandini e doccia volendo la schiuma si può usare anche per ripulire lo specchio del bagno. Basta stendere un velo sottile di prodotto e poi rimuovere la schiuma con un panno asciutto, e come per magia la superficie smetterà di appannarsi come prima.

Con lo stesso stratagemma si possono lucidare i gioielli rimasti troppo a lungo a prendere polvere nel portagioie. Orecchini e anelli in argento anneriti per esempio si possono mettere in immersione in una ciotola con della schiuma da barba per fare in modo che tornino lucidi una volta asciugati.

Impostazioni privacy