Pechino Express, va su tutte le furie e sbotta contro tutti: cosa è successo al concorrente, reazione durissima

Pechino Express: attimi di tensione durante la gara. Il concorrente sbotta davanti a Fru e dichiara di non essere in Vietnam per morire.

Pechino Express è una gara, ma prima di tutto è un programma televisivo che permette a chi partecipa, ma anche a chi segue tutto da casa, di scoprire luoghi meravigliosi e culture lontane. Un format vincente che, da anni, mette in competizione circa 10 coppie che devono riuscire ad arrivare prime ad ogni puntata per aggiudicarsi la sicurezza di continuare la gara.

Pechino Express: la coppia teme per la propria vita. Reazione furiosa
Pechino Express: la coppia perde le staffe- (Fonte Sky.tv)-(Museodiocesanotorino.it)

Il tutto chiedendo l’autostop, usando mezzi di locomozione improbabili, chiedendo ospitalità la notte per dormire e avendo a disposizione un solo euro in moneta locale al giorno. Questa edizione, come spesso succede, è stata caratterizzata da alcuni momenti di tensione e a rendersi protagonista di uno sfogo importante è stato uno dei partecipanti più inaspettati in assoluto. Ma vediamo insieme chi è e cosa è successo.

Pechino Express: la gara diventa pericolosa e la coppia esplode

Tra le coppie in gara in questa edizione di Pechino Express 2024, troviamo Fabio Caressa e sua figlia Eleonora Caressa. Una coppia affiatata, che si sostiene e che sta mostrando al pubblico anche l’incredibile amore tra padre e figlia. Ma non solo! Già perché quello che stiamo vedendo è anche un Fabio molto protettivo nei confronti di sua figlia e, al contempo, a tratti anche timoroso.

Pechino Express, Caressa furioso chiede un provvedimento
Caressa furioso a Pechino Express (museodiocesanotorino.it) Fonte Sky.tv

In una delle ultime puntate, infatti, abbiamo visto Fabio Caressa andare su tutte le furie per via di un sorpasso azzardato effettuato dall’autista di un’altra coppia in gara a Pechino Express. Se sul momento il concorrente si è limitato a spaventarsi e a commentare che un atteggiamento del genere era follia, la rabbia è lentamente salita fino a scoppiare sul tappeto rosso.

Una volta giunti a fine tappa, infatti, Caressa davanti a Fru, inviato speciale per questa edizione, si è lasciato andare all’ira dichiarando che lui non è disposto a venire in Vietnam per rischiare la vita, che non siamo in una gara di Formula Uno e che avrebbe richiesto un provvedimento disciplinare.

Effettivamente il sorpasso effettuato dal local che, in quel momento, accompagnava la coppia delle Amiche, non è stato molto sicuro. Tanto che le stesse concorrenti all’interno dell’auto gli dicevano di andare piano e di non sorpassare in curva.

Tuttavia, guardando da casa e non vivendo la situazione in prima persona, non è mai sembrato che il tutto fosse pericoloso o mettesse a rischio la vita dei concorrenti. Sicuramente l’ira di Caressa era giustificata anche dal forte senso di protezione che ha nei confronti della figlia e acuita dalla stanchezza che, oggettivamente, accompagna tutti i concorrenti nelle tappe.

Impostazioni privacy