Forza Italia è più in salute della Lega? Ecco cosa dicono i sondaggi

Con marzo appena concluso e l’avvicinarsi delle elezioni europee previste per il week end dell’8 e 9 giugno, gli ultimi sondaggi condotti in Italia evidenziano diversi cambiamenti nei consensi rispetto a febbraio. Scende di un punto infatti Fratelli d’Italia, mentre Forza Italia, come confermato anche dalle Regionali, supera la Lega. Sempre più ampio invece il divario tra Partito democratico e Movimento 5 Stelle.

Salvini
Salvini | ANSA/RICCARDO ANTIMIANI – Museodiocesanotorino.it

Considerando come questi sondaggi abbiano sempre un margine di incertezza, cerchiamo di fare un quadro il più completo possibile di cosa possano significare per il futuro della politica italiana. Pochi dubbi, tuttavia, ci sono sulla leadership di Fratelli d’Italia, ad oggi ancora la prima forza politica del Paese. Il partito della premier Giorgia Meloni infatti si attesta intorno al 27,3% dei consensi, numeri che confermerebbero il risultato delle elezioni del 2022, attestando la fiducia degli italiani nei confronti del partito della presidente del consiglio.

All’opposizione: le gerarchie del centrosinistra tra Pd e M5S

A inseguire, il primo partito all’opposizione, ovvero il Partito democratico, con una media del 20%, a distanza di almeno quattro punti abbondanti dal Movimento 5 Stelle, a momento fermo al 15,8& di media. Un ulteriore segnale della distanza tra il partito di Giuseppe Conte e quello della segretaria Elly Schlein, che anche in un tentativo di campo largo (come successo in Sardegna con la vittoria di Todde), mantengono comunque una gerarchia ben definita all’interno del centrosinistra. Più indietro nei sondaggi le coalizioni più piccole, partendo da Alleanza Verdi-Sinistra, formata da Europa Verde e Sinistra Italiana, che si attesta al 4,1 %. Azione di Carlo Calena risulta essere al 4%, mentre Italia Viva dell’ex sodale Matteo Renzi arriva 3,3%. Per Più Europa, infine, i consensi secondo i sondaggi si aggirano intorno 2,7%.

Il sorpasso di Forza Italia sulla lega

Ma veniamo forse al dato più interessante di questi primi tre mesi del 2024, quello in controtendenza rispetto agli ultimi risultati, ovvero la crescita di Forza Italia, testimoniata comunque dai buoni risultati conseguiti nelle ultime Regionali. Il partito fondato da Silvio Berlusconi infatti sorpassa la Lega, anche se di poco, negli ultimi sondaggi. Per Antonio Tajani infatti la previsione è di ottenere l’8,2% dei consensi, contro l’8% del Carroccio, che vive un momento di particolare crisi anche per quanto riguarda la leadership di Matteo Salvini. È bene comunque sottolineare che non tutti i sondaggisti hanno ancora registrato il sorpasso, ma nel 66% casi è così. Nel complesso la coalizione di centrodestra ha il 43,5% dei consensi, quasi gli stessi ottenuti alle Politiche di settembre 2022.

Le tensioni tra Salvini e Tajani e la leadership del Capitano in bilico

Una situazione che non fa altro che gettare benzina sul fuoco nella coalizione di centrodestra, considerando le recenti tensioni tra gli stessi Salvini e Tajani, soprattutto sulle parole del leader leghista a proposito del voto in Russia, considerato come uno specchio del volere dei cittadini della Federazione. Parole che non sono piaciute al ministro degli Esteri che si è prontamente dissociato. Salvini vive anche un momento difficile all’interno del partito stesso, con una leadership non del tutto scontata al momento, con possibili ribaltoni (occhio al triumvirato Zaia-Fedriga-Fontana) possibili nei prossimi mesi.

 

Impostazioni privacy