Prurito frequente alle gambe? Altro che allergia e dermatite, è un campanello d’allarme serio

Attenzione, se spesso hai prurito alle gambe può essere il campanello d’allarme per qualcosa di molto serio. Non sottovalutarlo

Il prurito agli arti inferiori è uno di quei fastidi che tutti abbiamo avuto almeno una volta. Solitamente non ci facciamo molto caso e cerchiamo di alleviarlo con cure casalinghe senza darci troppo peso. In effetti la maggior parte delle volte le cause non sono gravi, il fastidio può essere facilmente risolto individuandone la causa senza neanche ricorrere al medico. Ma dobbiamo sempre tenere presente che il corpo, quando ci lancia dei segnali persistenti, ci dice che qualcosa non va e in questo caso è necessario indagare.

Non sottovalutare il prurito alle gambe
Prurito alle gambe? Fai attenzione, può essere un campanello d’allarme serio- museodiocesanotorino.it

Le cause del prurito solitamente possono essere la secchezza della pelle o la puntura di un insetto o anche il contatto con qualcosa a cui siamo allergici; in questi casi le soluzioni sono semplici, basta applicare qualche crema idratante o una specifica per le punture di insetti o ancora in caso di allergia sciacquare la parte e mettere qualcosa che allevi l’infiammazione. Se i sintomi persistono però o capitano di frequente bisogna allarmarsi e cercare di capirne le cause perché il problema potrebbe essere più serio di quello che pensiamo.

Quando dobbiamo preoccuparci del prurito agli arti inferiori e come dobbiamo comportarci

Come abbiamo già detto, il prurito alle gambe nella maggior parte dei casi è passeggero e le cause sono facilmente individuabili e risolvibili senza ricorre al medico ma se il prurito diventa persistente o troppo frequente, dobbiamo cercare di capirne l’origine e in questo caso è meglio rivolgersi ad un medico. Il prurito agli arti inferiori, in aggiunta a un senso di pesantezza alle gambe e a un formicolio, deve far scattare un campanello d’allarme perché il problema potrebbe essere circolatorio, per esempio una trombosi, un insufficienza venosa o ancora potrebbe dipendere dalla pressione sanguigna.

La persistenza del prurito alle gambe può derivare da qualcosa di più serio di una dermatite
Hai prurito alle gambe? Se persiste non è una semplice allergia: può essere un problema molto più serio  – museodiocesanotorino.it

Se invece ci troviamo di fronte a un prurito che è costante, potrebbe riguardare malattie sistemiche: patologie relative al fegato o un’anemia particolarmente grave; anche il diabete e le disfunzioni della tiroide possono essere accompagnate da questo sintomo. In certi casi il prurito può essere di natura neuropatica quindi associato a malattie del sistema nervoso periferico come per esempio la sclerosi multipla.

Inoltre questo fastidio e  il conseguente grattarsi in maniera irrefrenabile, può addirittura essere il sintomo di una malattia psichiatrica. Chiaramente sono eventi rari ma, per evitare problemi più seri, è meglio consultare sempre il medico nei casi in cui il malessere non passi con gli accorgimenti ordinari.

Impostazioni privacy