Mare Fuori, come sarà la 5 stagione? Parla lo sceneggiatore della serie: il pubblico resterà sconvolto

Maurizio Careddu è il nuovo sceneggiatore di Mare Fuori 5: e ha parlato di come sarà la prossima stagione della serie che ha avuto un successo strepitoso.

Mare Fuori può essere sicuramente considerata una delle più importanti serie prodotte in Italia negli ultimi anni. La serie ha infatti l’incredibile merito di essere riuscita a conquistare un pubblico vastissimo, soprattutto di giovani, e ha fatto schizzare alle stelle l’utilizzo della piattaforma di streaming Rai Play, di solito piuttosto trascurata.

Novità quinta stagione mare fuori
Logo della serie Mare Fuori – (Fonte: Wikipedia) – (Museodiocesanotorino.it)

Nonostante tutto il successo ottenuto, però, Mare Fuori ha conosciuto un momento di profondissima crisi quando è stata messa on line la quarta stagione e, in particolare, i suoi episodi finali. Per la prima volta in assoluto, infatti, la serie ha deluso anche gli spettatori più affezionati, i quali sono rimasti profondamente scontenti per la conclusione delle storie di alcuni dei personaggi principali, come Carmine, Rosa ed Edoardo.

Proprio a causa delle fortissime critiche ricevute dalla quarta stagione, due persone chiave hanno abbandonato la serie, anche se non si capisce se sono  state allontanate dall’azienda contro la propria volontà, se hanno scelto di andarsene o se semplicemente il loro contratto era scaduto. La creatrice della serie Cristiana Farina e il regista Ivan Silvestrini hanno infatti dovuto abbandonare Mare Fuori e al loro posto hanno cominciato a lavorare lo sceneggiatore di Un Posto al Sole, Maurizio Careddu (che faceva già parte del team di scrittura delle serie precedenti) e il regista Lorenzo De Martino.

Maurizio Careddu: come sarà Mare Fuori 5

Maurizio Careddu ha dichiarato a FanPage di avere ormai ultimato la scrittura della quinta serie e ha parlato di quali sono stati i suoi scopi con la realizzazione delle nuove puntate.

Novità quinta stagione Mare fuori
Maurizio Careddu – (Fonte: Instagram Ig @rosario_di_blasio) – (Museodiocesanotorino.it)

“Il succo è raccontare storie e coinvolgere il pubblico”- ha spiegato lo sceneggiatore, che ha sottolineato come le serie diano la possibilità di analizzare a fondo la psicologia e quindi la storia dei singoli personaggi.

Questo è particolarmente vero quando si tratta di serie corali come Mare Fuori, che intrecciano le vicende di molti personaggi diversi. Anche nella quinta serie andranno sicuramente chiusi determinati filoni narrativi con la necessaria uscita di scena di alcuni personaggi e l’entrata i nuovi. “L’ingresso di nuovi personaggi è sempre stato un arricchimento per la serie”-ha dichiarato Careddu, che sembra quindi anticipare l’arrivo di nuovi volti nel cast.

Proprio il continuo mutare del contesto in cui si muovono e delle relazioni che i personaggi intessono tra loro ha fatto sì che Mare Fuori non cadesse nella “soapizzazione”. “Questo meccanismo si verifica quando i personaggi rimangono per lunghi periodi gli stessi e le trame si allungano all’infinito”- ha spiegato Careddu, che conosce perfettamente il meccanismo con cui Un Posto Al Sole è andato avanti per decenni.

La promessa è quindi che ci saranno grandi novità nella quinta serie di Mare Fuori e che saranno introdotti nuovi personaggi con storie estremamente avvincenti. C’è solo da sperare che le promesse vengano mantenute.

Impostazioni privacy