PROPOSTE

L’attività del Museo Diocesano di Torino comprende lo studio, il restauro e la catalogazione delle opere, l’elaborazione di una didattica rivolta al pubblico e la realizzazione di un’ adeguata valorizzazione e promozione del suo patrimonio mediante mostre, pubblicazioni e conferenze.

Il Museo Diocesano accoglie in custodia e prestito temporaneo opere d’arte e arredi sufficientemente protette, consentendo ad un maggiore numero di persone di conoscerle.

rame 6

DIDATTICA

La sezione didattica è curata dalla Cooperativa COPAT che, oltre al regolare anno scolastico, è molto attiva per i laboratori a carattere maggiormente ludico durante l’estate con offerte ad hoc per i centri estivi.

La proposta didattica negli anni è andata arricchendosi di percorsi e laboratori per scoprire la collezione. Le attività sono suddivise per fasce d’età, e aiutano e accompagnano bambini e ragazzi ad approfondire divertendosi artisti, tecniche e soggetti delle opere esposte.

Dal 2010 le scuole di ogni ordine e grado partecipano ai laboratori e percorsi con interesse e divertimento, inoltre sono attivi percorsi per ipovedenti e non vedenti.

 

PROPOSTE PER IL 2015

Percorsi tematici per gruppi di adulti
(minimo 15 partecipanti – massimo 25 partecipanti per gruppo)

I Sabato tra il Museo Diocesano e la Torino storica

NON PLUS ULTRA (non più avanti)

Un viaggio che inizia in esterni, sulle tracce di quel passato che ha visto Torino ergersi “quadrata”, tuffarsi nel Medioevo ed uscirvi diventando Capitale del Ducato per arrivare ad innalzare il suo palazzo, sede del potere sabaudo. Si prosegue con la “discesa” sottoterra, per visitare il Museo Diocesano, situato nei suggestivi spazi della cripta del Duomo e che accoglie opere d‟arte ed arredi di chiese del territorio piemontese oltre ai capolavori del Duomo stesso: calici in argento sbalzati e cesellati da abili maestranze, abiti sacri e tessuti rari, quadri di Gandolfino da Roreto, Martino Spanzotti e Gerolamo Giovenone e molto altro ancora.

Durata: 1 ora e 30 minuti per il percorso museale
Costi: € 4,00 a partecipante per il servizio di guida turistica abilitata (da pagarsi direttamente alla guida presente dietro rilascio di ricevuta)

GUARDA DUE VOLTE PER VEDERE GIUSTO, GUARDA UNA VOLTA PER VEDERE BELLO (Henri Frédéric Amiel)

Guardare e non solo vedere… alzare lo sguardo e riportare in vita fatti ed episodi nascosti dietro la vetrina di un locale storico… e poi scendere “sottoterra” alla scoperta di tesori nascosti. La nostra proposta porta prima alla scoperta di una Torino dal passato “reale”, di una città pensata, ricca di suggestioni, di curiosità, di personaggi che hanno scritto la storia, di ricchezze artistiche: Piazza Castello con Palazzo Reale, Palazzo Madama la Chiesa di San Lorenzo e i caffè storici, Piazza Carignano con l’omonimo Palazzo, sede del primo Parlamento, e con il Ristorante del Cambio, frequentato da Cavour. La seconda parte di questo viaggio prevede la visita al Museo Diocesano, situato nella cripta del Duomo e che accoglie opere d’arte ed arredi di chiese del territorio piemontese oltre ai capolavori del Duomo stesso: dai calici in argento agli abiti sacri e ai tessuti rari, per arrivare alle preziose cromie di artisti come Gandolfino da Roreto, Martino Spanzotti e Gerolamo Giovenone… un arcobaleno di colori, manufatti preziosi e le fasi storiche del sito del Duomo e della sua cripta.

Durata: 2 per il percorso esterno e museale
Costi: € 5,00 a partecipante per il servizio di guida turistica abilitata (da pagarsi direttamente alla guida presente dietro rilascio di ricevuta)

 

La scuola al Museo

Laboratori didattici per gruppi scolastici
(minimo 15 partecipanti – massimo 25 partecipanti per gruppo)

 

Scuola dell’infanzia e scuola primaria

  • Le nozze di Cana di Giovanni Angelo Dolce: visita del museo con focus sul dipinto e in aula didattica attività di pittura di fiori e frutti ispirati alle opere del museo.
  • La Genealogia della Vergine di Gandolfino da Roreto: visita in museo incentrata sui maestri del territorio piemontese e in aula didattica per ritrarre e colorare la propria famiglia.
  • Chiare, fresche e dolci acque: elemento di vita rappresentato in più opere del museo diventa il primario soggetto della visita e dell’attività. Dal colore alla sensazione per sperimentare le tempere su grandi supporti sui quali i bambini potranno creare la personale idea di ‘acqua’.
  • Trame colorate e magnifiche luci: dagli splendidi argenti e tessuti esposti in museo al foglio su cui creare un bell’abito colorato e prezioso disegnare materiali brillanti ed argenti ‘al contrario con matite, stoffe e carte preziose.

 Scuola primaria e secondaria di primo grado

  • Il battesimo di Cristo di Martino Spanzotti: dalla pregiata opera simbolo del Museo alla pittura di paesaggio tramite la ‘prospettiva aerea’ differenziando i piani della composizione.
  • Se i muri potessero parlare: nel corso dei secoli le pareti di chiese e palazzi sono diventate veicolo di conoscenza. Dagli affreschi antichi ai murales contemporanei: conoscere tecniche e soggetti per progettare il proprio ‘muro parlante’.

 Scuola secondaria di secondo grado

  • Osservo, misuro, descrivo: visita del museo con approfondimento sulle metodologie di catalogazione ed inventariazione delle opere d’arte. I ragazzi avranno l’occasione di provare concretamente a realizzare una scheda inventariale di un bene conservato al museo.

Durata attività: 2 ore e 15 minuti

Costi: € 5,00 a partecipante – 1 ingresso gratuito riservato ad insegnanti e accompagnatori ogni 15 studenti

 

Percorsi didattici per gruppi scolastici
(minimo 15 partecipanti – massimo 25 partecipanti per gruppo)

 Scuola dell’infanzia e scuola primaria

  • QUANTO BRILLAR! Insieme a caccia di soggetti e decori nei preziosi calici ed argenti
  • CHE PAZIENZA CI VUOL A RICAMAR.. Alla scoperta degli abiti sacri e dei tessuti rari

Scuola secondaria di primo grado

  • ICONOGRAFIA – San Pietro ha perso le chiavi!
    Scopriamo insieme come riconoscere i santi nelle opere grazie agli attributi iconografici
  • PITTURA – Le tecniche pittoriche al servizio delle idee
    Affresco, tempera ed olio a confronto per individuarne identità e differenze

Durata percorso: 1 ora e 15 minuti

Costi: € 4,00 a partecipante – 1 ingresso gratuito riservato ad insegnanti e accompagnatori ogni 15 studenti

 

I Venerdì dell’Archeologia per gli studenti
(minimo 15 partecipanti – massimo 25 partecipanti per gruppo)

In collaborazione con La Base di Selena Viel

 

Percorso didattico per gruppi scolastici di ogni ordine e grado

La storia e l’evoluzione urbanistica di Torino dalla fondazione romana all’età moderna attraverso la lettura delle testimonianze archeologiche e materiali.

Durata: 1 ora 15 minuti

Costi: € 4,00 a partecipante – 1 ingresso gratuito riservato ad insegnanti e accompagnatori ogni 15 studenti

Laboratori didattici per gruppi scolastici di ogni ordine e grado

La lettura del tempo (Laboratorio sulla comprensione della stratigrafia archeologica)

  • Dal museo al territorio (Attività relativa alla comprensione dei reperti materiali ceramici)
  • Il dono e lo scambio (Attività sulla circolazione degli oggetti e i loro usi)

Durata: 2 ore 15 minuti

Costi: € 5,00 a partecipante – 1 ingresso gratuito riservato ad insegnanti e accompagnatori ogni 15 studenti